Cure domiciliari (ADI)

medico paziente
Le cure domiciliari (ADI) comprendono tutte quelle attività sanitarie e socioassistenziali praticate nel domicilio del paziente, con l'obiettivo di mantenerlo il più possibile a casa, favorendo il recupero delle sue capacità residue e supportando i familiari.
Gli utenti che possono accedere alle cure domiciliari sono i pazienti oncologici ad uno stadio molto grave, gli ammalati con patologie croniche, i bambini con malattie croniche e le persone con gravi disabilità. Senza allontanarsi dalla loro casa i pazienti possono così ricevere un'assistenza di tipo infermieristico, fisioterapico o specialistico finalizzata a stabilizzare il quadro clinico, limitare il declino funzionale e migliorare la qualità della vita quotidiana.

Le cosiddette "cure domiciliari integrate", in particolare, si caratterizzano per l'integrazione degli interventi sanitari con quelli sociali offerti dai comuni il cui ruolo è quello di tutelare l'assistito garantendone il più possibile l'autonomia.

Modalità di accesso alle cure domiciliari integrate
L'accesso alle Cure domiciliari integrate, avviene a cura del Punto unico d’Accesso (Pua), previa valutazione e accertamento della tipologia del bisogno da parte di Unità di valutazione territoriali (Uvt),
La segnalazione (con il consenso del paziente e dei familiari), può essere effettuata:
• dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta;
• dal responsabile dell'Unità operativa ospedaliera prima della dimissione;
• direttamente dai familiari;
• dal Servizio Sociale professionale comunale;
• da altri soggetti della rete informale.

Dove rivolgersi
Cittadella della Salute - via Romagna 16, Cagliari - Padiglione C
Orari al pubblico:
- mattino (dal lunedì al venerdì): 08,30 - 12.30
- pomeriggio (martedì e giovedì): 15,00 - 16.30

Al di fuori dei suddetti orari, solo i Medici di Medicina Generale ed i Pediatri di Libera Scelta, possono essere ricevuti previo appuntamento personale.

Recapiti telefonici
Dirigenti Medici: 070 47443643 - 3681 - 3642 - 3682
Medici di Continuità assistenziale: 070 47443684 - 3683 - 3678 - 3680
FAX 070 47443660