UOC di nefrologia e Dialisi

Responsabile FF: Dott.ssa Isabella Pillosu

La UOC Nefrologia e Dialisi del Presidio Ospedaliero SS. Trinità, è situata al I Piano del Padiglione A, recentemente ristrutturata.

Prestazioni erogate
La Unità dispone di un totale di 25 posti rene così organizzati:
- 3 sale dialisi dotate di 6 posti rene ciascuna.
- 1 sala dialisi con 3 posti rene per il trattamento dei pazienti dializzati portatori sani di epatite B.
- 1 sala dialisi con 1 posto rene dedicato al trattamento emodialitico di pazienti affetti da malattie infettive ad alto rischio di contagio.
-1 sala dialisi con 2 posti rene per il trattamento dell’insufficienza renale acuta, per le emergenze dialitiche e per i pazienti emodializzati ricoverati nei Presidi della ASSL di Cagliari.
- 1 posto rene presso la UO di Anestesia e Rianimazione del PO SS. Trinità per i pazienti in respirazione assistita.
I reni artificiali sono di ultima generazione e sono costantemente aggiornati nell’hardware e nel software consentendo di eseguire tutte le metodiche dialitiche scientificamente riconosciute adattabili alle esigenze cliniche dei pazienti.
E’attivo il servizio di reperibilità notturna e festiva per le Consulenze Nefrologiche e terapie emodialitiche Urgenti.
Una particolare attenzione viene data ai pazienti che desiderano essere inseriti in lista per trapianto renale: un Medico Referente si occupa della gestione dello studio trapianto sia prima dell’ingresso in dialisi (pre-emptive), che del paziente già in trattamento dialitico, coordinando ed organizzando tutte le visite e gli esami necessari.

Attività ambulatoriale
-Sono presenti due ambulatori dove si svolge attività di prevenzione, diagnosi e cura delle malattie renali, dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 14.00 con prenotazione tramite CUP per le prime visite (070474747).
-Un ambulatorio per lo studio ecocolordoppler del patrimonio venoso ed arterioso del paziente candidato all’allestimento di fistola artero-venosa, lo studio ecografico dell’addome nei pazienti candidati al posizionamento di catetere peritoneale e la valutazione preliminare delle complicanze legate all’accesso per dialisi.
-Il Lunedì ed il Giovedì pomeriggio si svolge attività intramoenia con prenotazione tramite CUP ALPI (07047443191).

Un’equipe di Nefrologi Interventisti assicura l’allestimento degli accessi vascolari (Fistole Artero-Venose naturali e protesiche, Cateteri Venosi Centrali provvisori e tunnellizzati) ed il posizionamento dei Cateteri di Tenckoff per la dialisi peritoneale in collaborazione con i reparti chirurgici del Presidio.
In collaborazione con i Radiologi Interventisti del Presidio, vengono gestite e trattate tutte le eventuali complicanze dell’accesso vascolare (stenosi e trombosi delle Fistole AV, trombosi e dislocamento dei Cateteri Venosi etc..)
La stessa equipe, in collaborazione con il Servizio di Oncologia dell’Ospedale San Giuseppe di Isili, posiziona Cateteri Venosi Centrali tunnellizzati per nutrizione e chemioterapia, nei pazienti non elegibili al posizionamento dei PICC.
Viene svolta attività di posizionamento dei cateteri venosi centrali temporanei e permanenti sia per le esigenze del centro sia su richiesta di altre strutture.

Riferimenti
Responsabile: 070 6095868
Sala Medici: 070 6095950
Caposala: 070 6096078
Ambulatorio: 070 6095952
E-mail: dialisi.pouasslcagliari@atssardegna.it