Tessera sanitaria: come averla e come rinnovarla

La Tessera Sanitaria (TS) è necessaria ogni volta che il cittadino si reca dal medico o dal pediatra, ritira un medicinale in farmacia, prenota una visita tramite il CUP o un esame in un laboratorio di analisi, beneficia di una visita specialistica in ospedale e alla ASL o, comunque, ogni volta che deve certificare il proprio codice fiscale.
I cittadini, i medici, i farmacisti e tutti coloro che operano nel mondo della sanità sono coinvolti nell'attuazione del Sistema TS di Monitoraggio della Spesa Sanitaria, un sistema efficiente che vuole restituire alla salute le risorse disperse.

La Tessera Sanitaria contiene:
•i dati anagrafici dell’assistito ed il Codice Fiscale in chiaro;
•la data di scadenza valida ai soli fini dell’assistenza sanitaria;
•un’area libera per eventuali dati sanitari regionali più tre caratteri 'braille' per i non vedenti;
•il Codice Fiscale in formato 'codice a barre' (barcode) e banda magnetica

Cosa è la TS/TCNS
La Tessera Sanitaria - Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS) è lo strumento strettamente personale che i cittadini possono utilizzare come:
•Tessera Sanitaria Nazionale
•Tesserino del Codice Fiscale
•Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) per l'assistenza sanitaria nell'Unione Europea
•Certificato di autenticazione nei servizi centrali, regionali e locali
•Certificato di firma digitale

Avere assistenza all'estero con la TEAM
Con la nuova Tessera sanitaria, che vale anche come documento a titolo di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), le persone residenti in Italia hanno diritto ad accedere alle prestazioni sanitarie, medicalmente necessarie e non solo urgenti, nei paesi dell'Unione Europea e in Norvegia, Islanda, Liechteinstein e Svizzera, al pari dei cittadini ivi residenti.
È bene sapere che l'assistenza per la copertura totale o parziale delle spese sanitarie all'estero vale solo nei paesi che hanno stipulato accordi bilaterali con l'Italia, nel qual caso è sufficiente portare con sé il "certificato sostitutivo provvisorio" rilasciato dall'Asl.
Prima di intraprendere un viaggio, è buona norma accertarsi presso l'Asl della copertura prevista nei paesi in cui si intende andare. In caso contrario, è utile valutare l'eventuale opportunità di stipulare una apposita polizza assicurativa. Allo stesso tempo, prima di partire è bene verificare sempre se nel paese di destinazione è obbligatorio o facoltativo vaccinarsi contro specifiche malattie, ad esempio l'epatite, la febbre tifoide, la febbre gialla, la difterite, oppure se è necessario eseguire la profilassi contro la malaria.
Per viaggiare sicuri e informati maggiori informazioni sono disponibili sul sito del Ministero della Salute, tuttavia è sempre opportuno consultare il proprio medico di fiducia prima di partire.
Per maggiori informazioni vai alla Pagina "Avere assistenza all'estero"

Come si richiede la Tessera Sanitaria
Ai nuovi nati, dopo l’attribuzione del codice fiscale da parte del Comune o di un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, viene inviata automaticamente una tessera sanitaria con validità di un anno; alla sua scadenza, una volta acquisiti i dati di assistenza dalla Asl competente, viene inviata la tessera con scadenza standard.
I cittadini che non l’hanno ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria Asl di appartenenza; se non hanno ancora il codice fiscale, devono invece rivolgersi a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.
Per avere maggiori dettagli è comunque sempre possibile rivolgersi al numero verde 800.030.070.
Nei casi di furto o smarrimento l’attuale normativa non prevede l’obbligo di denuncia alle autorità competenti. Il duplicato della Tessera Sanitaria potrà essere richiesto, mediante l’apposito modulo, direttamente dall’assistito o da un suo delegato dovrà esibire insieme al proprio documento d’identità, copia del documento d’identità del richiedente, entrambi in corso di validità. I cittadini residenti all’estero possono richiedere il duplicato rivolgendosi al Consolato italiano nel Paese di residenza. La Tessera verrà recapitata, a scelta, presso il domicilio in Italia o presso la stessa rappresentanza diplomatica all’estero.

Per i cittadini afferenti alla ASL di Cagliari, ci si può rivolgere a:

Ufficio Rapporti Internazionali
via Romagna 16, Cittadella della Salute Cagliari Pad. C
Tel. 07047443693 - fax 07047443715
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12
martedì e giovedì dalle 15.00 alle 16.30

Per ulteriori informazioni:
Vai alla Pagina dedicata alla tessera Sanitaria della Regione Sardegna